bonus vacanze

Per richiedere il Bonus Vacanze serve Isee entro i limiti di legge, lo SPID per accedere e un’App per richiederlo.

Isee, SPID e App, ecco cosa è necessario per richiederlo. L’Isee per avere diritto all’agevolazione prevista dal Decreto Rilancio, lo SPID per accedere all’Applicazione Web, l’App infine per poter scaricare il voucher di sconto.

Isee, SPID e App per la domanda Bonus Vacanze 2020

Per la cosiddetta Tax Credit Vacanze (Buono Vacanze), il cittadino avrà bisogno di:

  • Isee Bonus Vacanze: le famiglie con Isee ordinario o Isee corrente inferiore a 40.000 euro possono accedere all’agevolazione prevista dal Decreto Rilancio
  • SPID Bonus Vacanze: per utilizzare il Bonus Vacanze servirà lo Spid, il sistema di Identità Digitale che permette di accedere a tutti i servizi della Pubblica Amministrazione. Ne sei già in possesso? Se no, fallo subito per essere pronti all’utilizzo del Bonus. È semplice, sicuro e veloce. Puoi farlo seguendo questo link
  • App Bonus Vacanze: l’applicazione verrà lanciata a metà giugno e in anticipo rispetto al 1° luglio dal Ministero del Turismo, per dare il tempo alle famiglie di realizzare l’Isee e di acquisire un’identità digitale Spid

Bonus Vacanze come funziona Domanda e App

L’importo che spetta con il bonus vacanza 2020 cambia a seconda del numero dei membri del nucleo familiare per cui sarà di:

  • fino a 150€ per i single;
  • fino a 300€ per le coppie;
  • fino a 500€ per i nuclei da 3 componenti in su

Della somma richiesta, quindi, otterrai l’80% sotto forma di sconto in fattura e il restante 20% scaricandolo dall’Irpef nella dichiarazione dei redditi 2021.

Di conseguenza funziona così:

  • voucher da 500 euro: 400 euro di sconto immediato e 200 euro in detrazione con la dichiarazione dei redditi;  voucher da 300 euro: 240 euro di sconto e 60 euro in detrazione;
  • voucher da 150 euro120 euro di sconto immediato e 30 euro in detrazione

Per quanto riguarda l’App Bonus Vacanze. In attesa che vengano pubblicate le modalità operative, Il Ministro competente ha indicato che verrà creata una “app dedicata” con la quale le famiglie potranno  richiedere il bonus. Una volta inviata richiesta, si riceverà un barcode che potrà essere utilizzato dalla famiglia per ottenere lo sconto.